Spartan Race Mallorca 2018

Siamo andati a testare la prima edizione della Spartan Race Mallorca, gara valevole per Spanish National Series 2018, abbiamo corso sia la Super che la Sprint all’interno della base militare Jaime II. Ecco le nostre sensazioni e qualche consiglio utile.

Logistica

Il turismo sull’isola di Maiorca è decisamente stagionale, ecco perchè non è facilissimo raggiungere Palma via aereo a marzo. Dall’Italia la soluzione è con scalo a Barcellona o Valencia per poi prendere un volo con direzione Palma. Ryanair offre diverse soluzioni. All’arrivo abbiamo noleggiato un auto, ma in base all’ubicazione dell’hotel rispetto al luogo di gara, si possono trovare altre soluzioni. La città non è enorme ed è comunque ben servita dai mezzi pubblici.

Premessa: per evitare code il giorno della gara Spartan Race ha organizzato il ritiro pettorale il venerdì all’interno di un negozio specializzato in sport e crossfit, offrendo un buono da 15€ da spendere in loco.

Il giorno della gara

Il giorno dell’evento, l’organizzazione ha messo a disposizione il parcheggio dello stadio del Mallorca RCD (Iberostar Estadi) con trasporto via navetta fino allo start. Essendo una zona militare, è proibito entrare con auto proprie. La stessa navetta vi riporterà al parcheggio a fine gara.

Nota dolente, la coda al deposito borse, una lunga attesa che durerà poi per tutto il giorno (sia per lasciare le borse che per ritirarle dopo la finish line). Ovviamente il consiglio è di arrivare sul posto più di un’ora prima dell’orario indicato in batteria di partenza.

Zona Festival

A Maiorca la zona festival prevedeva il check in per i pettorali, un piccolo punto ristoro, il deposito borse, un negozietto merchandising, tenda di primo soccorso e le docce. Inoltre si poteva assistere ed incitare gli atleti durante gli ultimi ostacoli: rope climb, multirig, 8′ wall, passaggio sotto due camionette militari, cargo net, passaggio sotto le Mercedes e fire jump.

La Gara

SUPER: 15km con 700m ca. di dislivello positivo, inclinazione massima 34% e 100% sterrato.

SPRINT: 7km con 250m ca. di dislivello positivo, inclinazione massima 36% e 100% sterrato.

Gps Super-fonte: STRAVA
Gps Sprint-fonte: STRAVA

 

 

 

 

 

 

https://www.strava.com/athletes/17546015

Il percorso di gara per entrambe, dopo una prima parte in falso piano, prevedeva un alternarsi di salite e ripide discese su appoggi spesso pericolosi per via dei sassi presenti sul sentiero. Come ostacoli invece nulla di nuovo, i soliti ostacoli Spartan classici, l’unica differenza è che dopo i trasporti, bisognava affrontare una ripida salita e successivamente, con le gambe belle piene, slackline e balance beam (equilibrio).

Spartan Super altimetria
Spartan Sprint altimetria
I due ostacoli più belli e difficili, a nostro avviso, sono stati:

Chain Carry: il trasporto con la catena in questo caso non era molto lungo (come in altre gare), si trattava di una salita ed una discesa su sentiero sconnesso, la peculiarità però è che una volta lasciato l’oggetto, bisognava affrontare una salita molto ripida.

Sandbag Carry: anche in questo caso la strada da percorrere con il sacco sulla schiena era poca, il problema però era verso la fine quando bisognava affrontare il balance beam con il peso. La burpees zone di questo ostacolo era sempre molto affollata.

Sandbag carry – Mallorca

Docce

Di solito nota molto dolente delle gare, in questo caso però non possiamo dire nulla, c’erano 5/6 postazioni con spruzzino nebulizzatore che toglievano velocemente il (poco) fango presente.

Turismo

Per concludere non poteva mancare il nostro consiglio su cosa guardare a Mallorca. L’attrazione principale di Palma, oltre alla sua bellissima spiaggia, è senza dubbio Cattedrale di Santa Maria, edificio religioso costruito nel 1229.

https://it.wikipedia.org/wiki/Cattedrale_di_Santa_Maria_(Palma_di_Maiorca)

Oltre alla cattedrale vi consiglio di provare (dopo la gara ovviamente) il dolce tipico di Maiorca, l’ensaimada. 

https://it.wikipedia.org/wiki/Ensaimada

 


sportograf-108241107

Alberto The Warriors Diary – Spartan Race Global Brand Ambassador 2018 – instagram account

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *